Buy the rumor

“Buy the Rumor, Sell the News” è una delle massime più note e citate nel mondo del trading. In termini semplici, tale pratica suggerisce ai trader di aprire una posizione quando circolano voci o soltanto speculazioni di un evento imminente. Questa apertura di posizione avviene in previsione dell’annuncio ufficiale che conferma o smentisce la voce […]

Reti Neurali

Le reti neurali possono analizzare in modo efficiente e accurato grandi quantità di dati storici e correnti, individuando pattern e tendenze che potrebbero sfuggire a un trader umano. Le reti neurali sono in grado di adattarsi e apprendere dai dati di mercato in tempo reale. Ciò significa che possono migliorare continuamente le loro strategie di […]

Perceptron

Il Perceptron è un algoritmo di apprendimento supervisionato che viene utilizzato nel machine learning e nell’intelligenza artificiale per classificare i dati in due classi distinte. È uno dei modelli più semplici per la classificazione binaria.Il Perceptron è ispirato al funzionamento dei neuroni nel cervelloumano. Rappresenta un singolo neurone artificiale che può ricevere più input numerici […]

Correlazione

Con correlazione si intende in che misura il prezzo di un asset varia rispetto a un altro asset. Le correlazioni tra le valute non sono fisse al 100% e possono cambiare nel tempo in quanto ono basate sui movimenti dei prezzi e sono quindi soggette a fluttuazioni statistiche.Esistono alcune correlazioni che possono rimanere stabili nel […]

HFT (High Frequency Trading)

L’HFT è una tecnica di trading che utilizza l’alta velocità delle transazioni per trarre profitto dai movimenti dei mercati finanziari. In pratica, gli operatori HFT utilizzano algoritmi informatici avanzati e connessioni ad alta velocità per eseguire un grande numero di ordini di acquisto e vendita in pochi millisecondi. Affinché’ un sistema di trading basato su […]

Hedging

L’hedging è una strategia di trading che mira a ridurre il rischio di perdita in un investimento e consiste nell’aprire due o più posizioni contrapposte sullo stesso strumento finanziario, in modo da ridurre l’esposizione al rischio di mercato. Per esempio, se un trader ha già aperto una posizione long (in acquisto) su un determinato strumento […]