Il codice sorgente nel trading algoritmico

codice-sorgente- trading
Indice dei Contenuti
Stai cercando il migliore Bot che fa al caso tuo?
Scopri i sistemi più performanti selezionati dal team di  AmicoBot

Che cos’è un codice sorgente?

Il codice sorgente, noto anche come source code, è un codice scritto in un linguaggio di programmazione specifico che può essere “compilato” per creare un programma eseguibile. Questo codice è fondamentale nel trading algoritmico per lo sviluppo e la personalizzazione di un software. Il codice sorgente è fondamentale per la creazione e la personalizzazione degli algoritmi di trading, poiché consente agli utenti di creare e modificare gli algoritmi in base alle proprie esigenze. La costante rielaborazione del codice da parte degli sviluppatori per migliorarne il funzionamento, permette ad esempio di capire come un algoritmo di trading prende decisioni, o come identificare eventuali problemi o bug.

Come si realizza un codice sorgente per un software di trading algoritmico

La realizzazione del codice sorgente, necessario a sviluppare un software di trading algoritmico, richiede alcune fasi specifiche:

  • Progettazione
  • Scelta del linguaggio di programmazione
  • Implementazione
  • Controllo degli errori

La progettazione del codice sorgente nel trading algoritmico

La prima fase per dar vita ad un software che apra, chiuda e gestisca le nostre operazioni di trading in modo automatico è la progettazione. La progettazione del sistema tiene conto di tre fattori fondamentali: i dati di mercato disponibili, i requisiti del trader e le esigenze di performance. I dati di mercato su cui lavorerà il nostro algoritmo possono comprendere i prezzi e i volumi, ma anche dati di sentiment, i rapporti economici e le notizie. I requisiti del trader possono andare dalla gestione del rischio al time frame di riferimento. Le esigenze di performance riguardano gli aspetti più tecnici, come la velocità di esecuzione degli ordini e la flessibilità del sistema.

La scelta del linguaggio di programmazione nel trading algoritmico

Il linguaggio di programmazione utilizzato può influire sulla velocità e sulla flessibilità del sistema. La velocità del sistema è un fattore importante nella scelta del linguaggio di programmazione. Il trading algoritmico richiede una rapida esecuzione degli ordini, per cui il linguaggio di programmazione utilizzato deve essere in grado di gestire grandi quantità di dati e di eseguire operazioni complesse in modo efficiente. La flessibilità del sistema è un altro fattore importante nella scelta del linguaggio di programmazione. Il mercato è in continua evoluzione e il sistema deve essere in grado di adattarsi ai cambiamenti; ciò significa che il linguaggio di programmazione utilizzato deve potere essere modificato facilmente. Per scrivere il source code dei sistemi di trading algoritmico, si utilizzano molti linguaggi di programmazione, tra cui C++, Java, R e Python.  Riguardo alle loro caratteristiche funzionali abbiamo che:

  • C++ è un linguaggio di programmazione di basso livello, molto veloce, ma complesso da utilizzare.
  • Java è un linguaggio di programmazione più semplice da utilizzare, ma meno veloce rispetto a C++.
  • R è un linguaggio di programmazione statistico molto potente per l’analisi dei dati, ma meno adatto per la gestione dei dati in tempo reale.
  • Python è facile da imparare e offre una vasta gamma di librerie e strumenti per l’analisi dei dati.

In altre parole, se si desidera un sistema veloce ed efficiente, la scelta migliore potrebbe essere C++, mentre se si desidera un sistema facile da modificare e mantenere, la scelta migliore potrebbe essere Python.

L’implementazione del codice sorgente

La fase di implementazione del codice sorgente nel trading algoritmico è un passo cruciale affinché il sistema funzioni correttamente e fornisca risultati attendibili.  Per garantire che il sistema sia implementato in modo corretto, è fondamentale la comprensione del codice sorgente e delle librerie utilizzate. Il codice sorgente farà largo uso delle librerie del linguaggio di programmazione. Le librerie sono un insieme di funzioni e classi pre-scritte che possono essere utilizzate per sviluppare il software. Queste possono essere utilizzate per semplificare il processo di sviluppo del software e per fornire funzionalità già esistenti. Infine, durante la sua implementazione il codice sorgente andrà testato in modo continuo, ciò consentirà di identificare eventuali problemi o bug il prima possibile così da poterli correggere prima che il sistema venga lanciato.

Controllo degli errori del codice sorgente utilizzato per un trading system

Per garantire che il software del nostro trading system sia robusto e affidabile, è importante implementare diversi tipi di controlli degli errori in tutte le fasi dello sviluppo, principalmente nella progettazione e nella codifica. Ci sono diversi tipi di errori che possono verificarsi durante l’esecuzione di un trading system.

  • Errori di sintassi: possono verificarsi quando il codice sorgente contiene errori di programmazione
  • Errori logici: possono verificarsi quando il codice sorgente contiene un errore di ragionamento o di algoritmo.
  • Errori di run-time: possono verificarsi quando il sistema incontra un problema durante l’esecuzione, ad esempio quando non è in grado di accedere ai dati necessari.

Esistono diverse metodologie per identificare i vari tipi di errore, abbiamo pertanto:

  • Test unitari;  questa tecnica consente di verificare che ogni parte del codice sorgente funzioni correttamente.
  • La gestione delle eccezioni; questa tecnica consente di gestire gli errori di run time che si verificano durante l’esecuzione del sistema.
  • La convalida degli input  con cui si verifica che i dati forniti al sistema siano corretti e coerenti. Questo consente di evitare problemi dovuti a dati non validi o inconsistenti e di garantire che il sistema funzioni correttamente.
  • Controlli di integrità che consentono di verificare che i dati presenti nel sistema siano completi e coerenti. Ciò consente di evitare problemi dovuti a dati mancanti o corrotti.

Conclusione

Il codice sorgente è un elemento fondamentale per lo sviluppo e la personalizzazione di un software di trading algoritmico. La realizzazione del codice sorgente richiede diverse fasi, tra cui la progettazione, la scelta del linguaggio di programmazione, l’implementazione e il controllo degli errori. Inoltre, è importante documentare il codice sorgente per facilitare la manutenzione e l’aggiornamento del sistema di trading algoritmico. La comprensione e l’ottimizzazione del codice sorgente sono cruciali per garantire che il sistema di trading algoritmico funzioni correttamente e generi profitti.

Condividi su

Stai cercando il migliore Bot che fa al caso tuo?
Scopri i sistemi più performanti selezionati dal team di  AmicoBot
Ti potrebbe interessare: