Stai cercando il migliore Bot che fa al caso tuo?
Scopri i sistemi più performanti selezionati dal team di  AmicoBot

Stock picking

Con stock picking intendiamo la selezione dei titoli azionari all’interno di un portafoglio di investimento. Ogni investitore ha la propria strategia di stock picking che spesso può essere soggettiva. Scegliere le azioni su cui investire o disinvestire il proprio capitale corrisponde alla gestione del portafoglio stesso. Esistono però due tipi di gestioni, la prima è la gestione attiva mentre la seconda è la gestione passiva.

  • Gestione attiva: In questo caso il trader deve tenere in considerazione vari dati che possono essere fondamentali oppure tecnici e subito dopo prenderà le proprio decisioni.
  • Gestione passiva: L’operatore finanziario andrà a seguire dei parametri oggettivi che possono essere le perfomance passate delle azioni nel suo radar, o il confronto dell’EPS delle azioni in questione. Questo processo viene tipicamente automatizzato tramite l’uso di algoritmi, più efficienti nell’analisi quantitativa.

Esistono anche due fasi molto cruciali per lo stock picking che sono il timing e l’asset allocation.

  • Timing: La data di posizionamento a mercato dell’asset che si è scelto. Questa data può dipendere anche dal tipo di analisi che il trader effettua.
  • Asset allocation: Con asset allocation si intende la percentuale di capitale che si vuole attribuire all’asset su cui si vuole investire.
Stai cercando il migliore Bot che fa al caso tuo?
Scopri i sistemi più performanti selezionati dal team di  AmicoBot